Our team

  • Ugo CuncuCEO di UCNET e Tesla Owner

    Amministratore e fondatore di UCNET, consulente per la PMI e la PA sarda e dal 1999 in tutto il territorio Italiano.
    Consulente e Senior Technician nel settore Transport e Railway per le linee Bologna, Roma, Milano, Verona, Firenze. Appassionato di EV e Green Energy.
    Eneroad (www.eneroad.com) è l’ultima delle sue idee ma vanta una lunga esperienza individuale, caratterizzata da molte collaborazioni con brand internazionali. La determinazione e la voglia di crescere lo hanno portato ad avvalersi dei migliori collaboratori e delle più moderne strumentazioni, per raggiungere l’eccellenza nella sua passione: il suo lavoro.

  • Sergio TorreDirettore Business Development di Duferco Energia Spa

    Ingegnere Meccanico (Veicoli terrestri), ha iniziato la sua carriera con la progettazione di scooter elettrici in Piaggio & C. SpA. Dopo un’esperienza in Sorgenia Progetti (CCCT di Termoli) e una nell’Ufficio Trasporti della Provincia di Genova, entra in Fiat Auto SpA come System Engineer di Packaging Carrozzeria per la progettazione dai bozzetti di stile allo stabilimento della Grande Punto, auto del rilancio del marchio. Nel 2005 entra nel mondo delle utilities. Dal 2010 opera nel Gruppo Duferco, dove ha seguito la nascita e sviluppo di Duferco Energia SpA (oggi 130 dipendenti e 750 milioni di fatturato) e adesso guida la crescita strategica dell’azienda sui temi dell’efficienza energetica e della mobilità sostenibile. E’ depositario di brevetto europeo (EP1923303B1) per un veicolo innovativo.

  • Federico LagniFondatore e Presidente di Tesla Club Italy, fondatore e CEO di AreaNetworking.it e Tesla Owner

    Trentadue anni, amministratore di Lagni Group, fortemente appassionato di tecnologia fin dalla tenerissima età. Nel 2003 fonda AreaNetworking.it, il punto di riferimento italiano per i professionisti e le aziende del settore ICT. Parallelamente, è stato Responsabile Marketing & Comunicazione in alcune aziende del settore. Nel 2008 è tra i primissimissimi italiani a conoscere e seguire Tesla, supportandone e condividendone gli intenti, fondando – nel Settembre 2010 – il Tesla Club Italy, 1° club Tesla italiano e autorevole lume di riferimento che, ogni anno, fa conoscere Tesla in Italia a migliaia di persone. Nel 2012 ha ideato, co-fondato e gestito come Event Director il festival ICT, un congresso nazionale da subito particolarmente apprezzato dall’intero settore. A settembre 2015, invece, crea Tesla Club Italy Revolution, il primo evento italiano dedicato ai possessori ed agli appassionati di Tesla e tra i più grandi in Europa. Nel 2015 ha creato anche Enerev, prima società in Italia specializzata nel noleggio a breve termine di Tesla. Partecipa ad eventi anche come speaker.

  • Stefano ZaneroFounder, Secure Network Srl; Associate Professor, Politecnico di Milano

    Stefano Zanero ha ricevuto un dottorato di ricerca in Ingegneria dell’Informazione presso il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano, dove è attualmente professore associato di “Computer Security” e “Informatica Forense”. Tra i suoi interessi di ricerca figurano la virologia informatica, la sicurezza dei sistemi cyber-fisici, e la cybersecurity in genere. Oltre all’attività didattica presso varie strutture universitarie italiane ed estere, ha partecipato come relatore a numerosissimi convegni internazionali, ed è autore di oltre 70 articoli scientifici pubblicati su riviste e conferenze. È Senior Member dello IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), della IEEE Computer Society (per cui siede nella Board of Governors internazionale), e della ACM (Association for Computing Machinery), oltre ad essere socio fondatore di AIPSI (Associazione Italiana Professionisti della Sicurezza Informatica), capitolo italiano di ISSA (Information System Security Association), di cui è “Fellow” e siede nel board of directors internazionale. È inoltre fondatore e presidente di Secure Network, una società di consulenza, formazione e servizi alle imprese in tema di sicurezza dell’informazione con sede a Milano e Londra; co-fondatore di 18Months S.r.l., azienda che sviluppa soluzioni di cloud-based ticketing; co-fondatore di BankSealer, spinoff universitaria nel settore FinTech dedicata all’analisi delle frodi.

Pierpaolo Zampini a Tesla Revolution
  • Pierpaolo ZampiniAmministratore di Ecolibera e Tesla Owner

    Amministratore Delegato Finlibera s.p.a. e amministratore della partecipata Ecolibera s.r.l.
    Innovatore, da sempre attento alle evoluzioni sociali e tecnologiche. Fondatore del primo social network italiano nel 1999 (IrcQ.it) e co-fondatore della prima società per azioni italiana di innovazione immobiliare specializzata in gestione di appartamenti in flat sharing: Finlibera s.p.a. Regista, autore, produttore e compositore del film musical “Taranto Evolution” di denuncia sociale ed ambientale. Assieme ad altre società immobiliari fonda nel 2013 la Ecolibera s.r.l. specializzata in Energy Plus Building completamente autosufficienti energeticamente e capaci di ricaricare auto elettriche e sistemi di coltura aero/droponici indoor. Da Maggio 2015 ad oggi ha percorso circa 100.000km sulla Tesla Model S di cui 35.000 in giro per il mondo in tutta Europa e negli Stati Uniti, raggiungendo anche Capo Nord e le fabbriche Tesla in California e Nevada.

Marco Toppi al Tesla Revolution
  • Marco ToppiTesla Owner e Consulente Ecolibera S.r.l.

    Primo laureato di Italia in ingegneria dell’automazione, dal 2007 opera come imprenditore nelle energie rinnovabili; nello stesso anno costruisce una delle case ancora oggi più efficienti del panorama immobiliare con il massimo livello di prestazione energetica di tutti i principali enti certificatori.
    Attualmente opera come Energy and General contractor e sta realizzando la prima abitazione del nord italia completamente stand alone, ovvero priva di qualsiasi utenza, fornitura ed allaccio alla rete.
    Proprietario di auto Tesla da 4 anni ha percorso circa 200.000 km con le sue auto elettriche, vivendo così sia l’evoluzione del viaggio pre che post installazione dei vari suoercharger.

  • Jacopo PianaResponsabile Segmento Vettura Alto di Gamma, Michelin italia

    Jacopo Piana nasce ad Alessandria nel 1984, dove rimane fino all’inizio degli studi universitari, che lo portano a trasferirsi a Milano. Laureato in Economia e Gestione Aziendale, è entrato in Michelin nel 2010 come Responsabile Conto Settore per la Linea Prodotto Vettura, 4×4/SUV e Trasporto Leggero. In seguito è passato dalle vendite al marketing, sempre nella medesima Linea Prodotto, come Business Analyst e Business Intelligence Manager.
    A partire da gennaio 2017 è responsabile del coordinamento e dello sviluppo di tutte le attività legate al segmento “alto di gamma”, per gli pneumatici Vettura e SUV.

  • Gabriele ZaniniResponsabile Divisione Modelli e Tecnologie per la riduzione degli Impatti Antropici e dei Rischi Naturali di ENEA

    Gabriele Zanini è laureato in Fisica. Attualmente coordina un gruppo di ricerca di circa 90 fra tecnici e ricercatori all’interno del Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali dell’ENEA, attivi sulle tematiche dell’inquinamento atmosferico, cambiamenti climatici, ingegneria sismica e dissesto idrogeologico. Si occupa sviluppo di modelli atmosferici per il trasporto e la trasformazione chimica degli inquinanti atmosferici. E’ stato responsabile dello sviluppo del Modello Integrato Nazionale MINNI. Ha partecipato a diversi gruppi di lavoro internazionali sull’inquinamento atmosferico ed ha contribuito alla redazione del second Position Paper on PM.

Enrico De Vita al Tesla Revolution 2016
  • Enrico De VitaIngegnere, giornalista, editorialista di automoto.it

    Laureato in ingegneria meccanica nel 1963 all’Università di Genova, ha lavorato per otto anni nell’industria dell’auto e della moto; dapprima, alla Innocenti di Milano, ove si è occupato degli stabilimenti Lambretta nel mondo e poi dell’auto come responsabile dell’Ufficio Tecnico Assistenza; successivamente, alla Moto Guzzi, come responsabile delle esportazioni. E in tale veste ha curato la produzione e la vendita delle V7 alla polizia americana.
    Nel 1971 viene chiamato dall’Editoriale Domus alla preparazione della enciclopedia Milleruote. Diventa giornalista professionista nel 1973 e caporedattore della enciclopedia, che viene poi tradotta in sei lingue. Dal 1972 collabora con la rivista Quattroruote nella cui redazione entra come caposervizio della tecnica, nel 1976. Vi rimane con l’incarico di caporedattore fino al 1996. Sono sue tutte le inchieste – dal 1988 al 1993 – sul contenuto di benzene nella benzina verde che hanno poi portato alla riduzione del contenuto di idrocarburi aromatici nelle benzine europee.
    Dal 1996 ha operato come editorialista nelle riviste “AM-Automese”, “PanoramaAuto” e “Auto”, rivista con la quale collabora tuttora con approfondite inchieste mensili. Dal 2012 è anche editorialista del sito www.automoto.it .
    E’ autore delle inchieste sulla durata dei lubrificanti, sulla pericolosità del benzene, sulla combustione nei motori diesel, sulle fonti dell’inquinamento, sui difetti delle auto, sulle garanzie, sulle “targhe alterne” e sui punti neri delle tangenziali milanesi. Più recentemente ha dedicato numerose inchieste allo scandalo dei semafori truccati.
    Ha fatto parte del direttivo del Comitato Difesa Consumatori (Altroconsumo) dalla sua fondazione, nel 1973, ed è fra i soci fondatori del Movimento Consumatori nel 1985. In tali associazioni si è sempre occupato del settore trasporti. E’ stato membro del Giurì del Design, organo di autodisciplina nelle controversie afferenti il design industriale. E’ spesso ospite di trasmissioni e rubriche TV, nonché dei giornali radio in veste di esperto di sicurezza stradale, dei problemi dell’inquinamento, dei problemi legislativi e fiscali legati all’automobile e alla difesa del consumatore automobilista.

  • Angelo BalzarettiCEO di Greengyne Ltd

    Da oltre 20 anni lavora nel settore dell’ICT (Information and Communication Technology), seguendo l’evoluzione del mercato e concentrandosi, oltre che sui meri aspetti tecnologici, anche su quelli marketing e sui risvolti economici e sociali dei nuovi modelli di comunicazione.
    Appassionato di motorsport, fonda nel 2014 insieme ad altri soci l’e-magazine “GREENGYNE – The Formula E Magazine” (accreditandosi ufficialmente presso la FIA come giornalista e fotografo), la prima rivista digitale nata con un focus particolare sul campionato di Formula E, sulle nuove tendenze del mondo automotive (in particolare sullo sviluppo del settore degli EV – electric vehicles – e delle soluzioni ibride), sulla mobilità sostenibile, sulla green economy e su tutto ciò che in senso più ampio ha un impatto su una visione e uno stile di vita più consapevole.